Bluetwinstarr’s Weblog

La vita di una stella… modestamente!

Nostalgia… aprile 29, 2008

Filed under: Memories — bluetwinstarr @ 7:25 pm

Voglio tornare a casa alla mia vita di sempre…

 

Chi lascia la strada vecchia… aprile 27, 2008

Filed under: Memories — bluetwinstarr @ 8:36 pm

…per la nuova, sa quello che lascia ma non sa quello che trova.

In questi ultimi giorni penso spesso a questa frase e trovo che nella realtà non c’è detto migliore.

Sono ricomparsa dopo una breve latitanza in ospedale: giusto il tempo di farmi tagliuzzare un pò e uscire. Mi sto riprendendo in fretta come al solito… è proprio vero che l’erba cattiva non muore mai! (oggi sono in vena di banalità :s). Ma sto riflettendo anche su questo…perché? Perché la voce della mia coscienza (che è proprio una persona reale e sa di chi parlo ora T!) mi ha fatto notare ciò che tutti quanti evitano di dirmi. Me la prendo col mondo e troppo con me stessa. E ha pienamente ragione! Perciò sto facendo di tutto per smorzare un pò questo lato stupido di me per andare verso un qualcosa di meno nevrotico. E’ molto ma molto dura (più di una dieta!), ma il lato più nascosto di me dovrà venire fuori. E forse tutto quello che mi sta capitando mi sta servendo per riuscire in questo. Ma tirare fuori QUEL lato vuol dire diventare di nuovo vulnerabile e non so quanta forza ho per questo.

Vorrei dire (e questo è dedicato a te T.) che ho un lato molto spirituale, più di quanto tu immagini e ho anche un lato che si preoccupa profondamente degli altri. Ma è anche vero che tante volte sopprimo queste cose per comportarmi in modo molto egoistico. Ed è vero. Io sono tanto egoista. Ma non è una colpa.

Vorrei dire tante altre cose, ma è davvero difficile esprimere quello che mi gira in testa.

Il tempo potrà mostrare quella che sono veramente. Spero di non deludere nessuno.

 

Sospesa… aprile 16, 2008

Filed under: Memories — bluetwinstarr @ 6:48 pm

E’ proprio vero..a volte le parole sono superflue..sopratutto per descrivere lo stato di sospensione che vivo in questo periodo… tutto così rapido… non mi rendo conto di ciò che accade attorno a me… e come essere ferma in un punto con il mondo che gira veloce veloce… basta così per oggi… sono stanca e non ho voglia di pensare oltre…

 

Momento serietà… aprile 12, 2008

Filed under: Memories — bluetwinstarr @ 6:56 pm

Ieri ho passato tutta la mia giornata in ospedale e devo dire che tra una sala d’attesa e l’altra l’atmosfera era sempre più strana e riflessiva.

E’ davvero così strano quante sensazioni e quanti pensieri quel luogo di sofferenza ti fa girare in testa: eppure dopo quasi 4 anni non riesco ancora ad abituarmi a tanto dolore.

Mi sono abituata all’atmosfera di Oncologia: vedere pazienti con la mascherina e senza capelli caratterizzati dallo sguardo più triste del mondo ormai non mi colpisce più. So bene quello che pensano e provano. I parenti dei malati che hanno lo sguardo più triste ancora è all’ordine del giorno… Qui l’attesa è un misto di rassegnazione e speranza.

Ho provato l’atmosfera della sala d’attesa di Chirurgia: pazienti in giro pochissimi, solamente tanti parenti in attesa di notizie dei propri cari che in quel momento sono in sala operatoria… Qui l’attesa è snervante.

Ho visto l’atmosfera di Ginecologia: tante tante donne che aspettano il solito controllo ma anche tante donne che con il loro bimbo si sottopongono ai loro esami di routine sempre con quella luce negli occhi… Felicità. Ovviamente anche qua capita di vedere lacrime non gioiose: fortunatamente mi è capitato raramente… Qua l’attesa è perlopiù gioiosa.

E poi tanti tanti altri reparti, tutti con uno sguardo e un’emozione diversa.

Non so se tutte le persone che frequentano, anche occasionalmente, un ospedale si rendono conto di quello che c’è al suo interno, oltre i malati; io troverò sempre qualcosa di nuovo da osservare nelle mie attese snervanti/rassegnate e speranzose, perchè è vitale osservare e riflettere: tutto ciò che ci circonda è importante.

Secondo me se non ci soffermiamo neanche un istante stiamo perdendo qualcosa, qualcosa che non si potrà più vedere. E se proprio non abbiamo tanta voglia di fermarci proviamo solo a guardare la gente negli occhi. Sarà un luogo comune ma è proprio vero che gli occhi sono lo specchio dell’anima, o almeno ti aiutano a capire un pò di più la gente…

L’ospedale porta a queste riflessioni: non saranno allegrissime, ma hanno un fondo di speranza. Quella che dovremmo avere tutti… A presto..

                 

 

Frequent Flyer… aprile 9, 2008

Filed under: Varie ed eventuali — bluetwinstarr @ 6:00 pm

                                 

Eccomi di nuovoooo! Ok! Ok! Non dirò più che sono svitata o che sto uscendo di testa… Ve ne potete rendere conto benissimo così…

Oggi sono rientrata nella mia casetta Oristanese e domani partirò per la mia casetta Milanese… Una mezza nomade…  va beh! tutto ciò fa in modo che non mi stanchi dei posti che frequento: non faccio in tempo ad abituarmi! In ogni modo… mi auguro che il viaggio di domani vada bene senza turbolenze e, sopratutto, senza compagni di viaggio “particolari”.

Nelle mie varie esperienze di voli di linea me ne sono capitate un pò: dall’uomo anziano che fa battutte sul mio peso e dimensione (a rischio della sua stessa vita!), alla signora logorroica, ai bimbi che in aereo non fanno altro che piangere (e spesso e volentieri vomitare), ai tipi super intellettuali (forse) che leggono cose complicatissime e ti guardano con uno sguardo di commiserazione  solo perché in quell’ora di volo ti vuoi dedicare a letture leggere tipo “Donna Moderna” o “Cucina No Problem”(che poi se vai a vedere bene leggono solo i titoli e guardano le figure o pensano ai cavoli loro…). Va beh… qualche volta ho provato pure io a dare sfoggio della mia vita universitaria esibendo libri in lingua straniera dai titoli più improbabili: i risultati purtroppo sempre piuttosto scarsi nonostante i miei mille propositi… finisce sempre che mi addormento…

Comunque sia… è bello viaggiare perché anche se il percorso è lo stesso, non incontri mai le stesse persone e ogni volta è così divertente ripensare e raccontare le piccole cose che decorano le mie esperienze di vita.

Magari domani tiro fuori una delle opere teatrali che sto facendo in Letteratura Francese… sperando sempre di non addormentarmi alla seconda riga!

 

W la Tecnologia… aprile 7, 2008

Filed under: Varie ed eventuali — bluetwinstarr @ 8:31 pm

Ho pensato e ripensato al mio bellissimo blog tutto il giorno, sforzandomi anche di trovare qualcosa di interessante/stimolante… beh come al solito più cerchi qualcosa meno la trovi… quindi butterò giù idee a caso (come al solito…) nei miei deliri quotidiani.

Oggi ho avuto la brillantissima idea di acquistare il digitale terrestre con la bellissima illusione di poter finalmente vedere un pacco di canali televisivi… Beh! Purtroppo non è andata proprio così… Sintonizza a destra e sintonizza  a sinistra (anche con tutto l’impegno!) sono riuscita a trovare solo 5 miseri canali… Immaginiamo la mia tristezza per l’amara scoperta che ho fatto cercando su internet le frequenze (inesistenti) in Sardegna: tutta questa tecnologia in un posto dove tra un pò si circola ancora sulle carrozze è assurda! Assurda anche dato che non c’è organizzazione/frequenze/potenza di segnale/ecosìvia! Sto uscendo di testa!!!

Comunque se forse iniziassi a studiare un pò sarebbe meglio…

 

The beginning… aprile 6, 2008

Filed under: Varie ed eventuali — bluetwinstarr @ 6:06 pm

E’ davvero difficile cominciare… infatti per ora non ho niente da dire… In attesa di ispirazione…